20190411171130
BeniaminL

Hai bisogno di un'informazione particolare? Invia una richiesta!

I12O3

Via Quintino sella, 11 Catania
Direttore Artistico: Paolo Greco
cell.: 3402295590

Presidente: Fanaeyan Behnam
Cell: 3392644062
e-mail: beniamingroup@libero.it

La Behnam Beniamin Art nasce nel 2015 da una intuizione del collezionista ed uomo d’affari Behnam Fanaeyan ed opera ne campo dell'arte antica, moderna e contemporanea

beniamingroup.it  @ All Right Reserved 2019 | Sito Web realizzato da Flazio Experience


Mediterraneo  

Scarica la rassegna stampa

taormina
beniaminart

la mostra

Mediterraneo . a cura di paolo greco collettivo d'arte 20 artisti . chiesa del carmine . taormina  italia

12 Aprile - 7 Maggio 2019

L'Assessorato alla Cultura della Città di Taormina, da sempre cosmopolita e ospitale, ha inteso realizzare una collettiva di Arte contemporanea dal titolo “Mediterraneo. Incontri tra culture” sul tema del multiculturalismo e del dialogo interculturale, per invitare a soffermarsi su un argomento di grande attualità, in un momento storico particolarmente difficile, poichè l’Arte ci dà occasione di riflettere sul nostro modo di vedere, capire, sentire la realtà e ci rimanda a una

ricerca di significato più profondo, al di là delle varie lacerazioni contemporanee.Le opere esposte, appartenenti alla

collezione Beniamin Art di Behnam Fanaeyan, hanno molto bene espresso, nella varietà dei soggetti rappresentati e degli stili utilizzati, il Mediterraneo come crocevia senza tempo, come spazio fluido in cui le diversità hanno saputo e potuto equilibrarsi e convivere in una prospettiva di interazione reciproca e di accoglienza dialettica. Nell’insieme, l’antico mare ha rappresentato, infatti, una realtà specifica, al medesimo tempo ostacolo e legame, punto di partenza e snodo, dove universi talora ostili, come Occidente e Oriente, hanno ritrovato un elemento unificante per civiltà differenti, che si sono affermate, talora combattute,

in un unico contesto di straordinaria vitalità.Il Mediterraneo, dunque, come grande specchio della storia nel tempo lungo, ma anche, oggi, un mare-muro segnato dalle fratture xenofobe, che i linguaggi dell’Arte e le sensibilità degli Artisti, diversi per cultura e tradizione, potrebbero contribuire a ricomporre, delineando orizzonti ricchi di senso, perché, come insegna l’estetica heideggeriana “il bello riposa, sì, nella forma, ma solo perché la forma prese luce dall’Essere come « entità » dell’ente”.

Francesca Gullotta

Assessore alla Cultura

20190411_17113020190411_17140020190412_18071020190412_18064120190411_17114820190412_18340820190411_17095420190412_18162620190412_17390420190411_17144220190412_18544420190412_18384620190412_19470020190411_17180120190412_185509

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornata su tutti i nostri servizi e le novità del nostro Brand!

Web agency - Creazione siti web Catania